rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Frigento

Allarmante aumento di casi Covid a Frigento, il sindaco sospende anche le attività didattiche in presenza dei licei

Il primo cittadino Carmine Ciullo: "Percentuale del 26,26%, valore ben più alto di quello medio della Regione"

Coronavirus a Frigento. Di seguito, riportiamo la comunicazione che il sindaco Carmine Ciullo ha rivolto alla propria cittadinanza.

"Cari Concittadini, l'aumento esponenziale della curva dei contagi non mostra purtroppo segnali di contrazione. La preoccupante situazione pandemica, certificata dai dati estratti in data odierna dalla 'Piattaforma Regionale Sinfonia', fa registrare per il Comune di Frigento un allarmante aumento del numero dei positivi all'infezione da SARS-CoV-2, con percentuale del 26,26%, valore ben più alto di quello medio della Regione Campania che è del 10,12% e coinvolge, in modo importante, bambini, adolescenti e giovani. Questa emergenza, caratterizzata anche dall'elevata incidenza e dalla circolazione della variante Omicron, impone regole e restrizioni, e pone come priorità assoluta quella di contenere la diffusione del virus. Allora, per ridurre il rischio di ulteriori contagi, è necessario continuare a mantenere le misure restrittive sin qui attuate, ma anche adottarne altre che impongono, nostro malgrado, sacrifici anche ai ragazzi pure duramente interessati da questa ondata. Quindi, fermo quanto disposto dall'Ordinanza Regionale n. 1 del 7 gennaio 2022 (...sospensione delle attività in presenza dei servizi educativi per l'infanzia... e dell'attività scolastica e didattica in presenza della Scuola dell'infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di primo grado), si impone la necessità di rafforzare ulteriormente le misure di prevenzione del rischio all'interno della comunità scolastica, e per questo motivo, in data odierna, abbiamo deciso di emanare l'ordinanza Sindacale nº 04 che estende la sospensione delle attività didattiche in presenza anche ai 'Licei' presenti sul nostro territorio. Una scelta non facile, ma sicuramente necessaria, condivisa anche da tante altre Amministrazioni Comunali irpine, che va nella direzione di salvaguardare la salute dei ragazzi, delle famiglie e dell'intera comunità frigentina. Ed allora, cari concittadini, il mio invito è ad un puntuale rispetto della normativa nazionale e regionale in tema di emergenza sanitaria, con particolare attenzione al divieto assoluto di assembramenti in spazi pubblici o aperti al pubblico, all'utilizzo effettivo e corretto delle mascherine protettive, al distanziamento interpersonale. E ricordo, infine, che ai sensi della citata Ordinanza Regionale n. 1 del 7 gennaio 2022: "... dalle ore 22,00 e fino alle ore 6,00 è fatto divieto di consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, ivi compresi gli spazi antistanti gli esercizi commerciali, le piazze, le ville ei parchi comunali". Il comportamento responsabile di ciascuno di noi sarà determinante in questa delicata fase".

Coronavirus Frigento 08-01-2022-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarmante aumento di casi Covid a Frigento, il sindaco sospende anche le attività didattiche in presenza dei licei

AvellinoToday è in caricamento