Coronavirus, una buona notizia: estubato un altro paziente

L'uomo è ricoverato al Frangipane

Dopo la giornata nera di ieri, con 49 nuovi casi e due decessi per Coronavirus, per l'Irpinia arriva una buona notizia: è stato estubato un altro paziente del Frangipane di Ariano Irpino. Si tratta di un 75enne di Trevico, ricoverato presso il reparto di terapia intensiva del nosocomio irpino perché affetto da Coronavirus. Intanto l'Asl annuncia che si può partire con i test rapidi, in tutta la Provincia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Concentrazione massima su Ariano

"L'obiettivo - ha detto la Morgante - è di controllare l'intero territorio dell'Asl di Avellino; concentrandoci, chiaramente, su Ariano Irpino dove, attualmente, abbiamo 387 pazienti in sorveglianza sanitaria e 122 positivi. La seconda fase riguarderà il personale del 118, i medici generali fino ad arrivare ai pazienti sintomatici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento