menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, esauriti i posti letto al Moscati ancora una volta

La sanità irpina in evidente difficoltà, serve un intervento immediato

La notizia che nessuno voleva aspettarsi è arrivata: all'Ospedale Moscati di Avellino è terminata la disponibilità di posti letto. Attualmente, la struttura sanitaria del capoluogo irpino non può più ospitare pazienti affetti da Coronavirus.

Uno scenario, questo, senza dubbio preventivabile, visti i continui richiami delle istituzioni locali rimasti inascoltati, ma che non doveva assolutamente materializzarsi. Una storia cominciata male, con medici e infermieri costretti a esporsi a situazioni di contagio rischiosissime, e proseguita peggio, con l'esaurimento di posti letto che crea un'ulteriore disagio all'utenza e a una popolazione stravolta dall'emergenza.

Di seguito, riportiamo il comunicato dell'Azienda Ospedaliera "San Giuseppe Moscati":

"Si comunica che la disponibilità di posti letto per pazienti COVID-19 presso la nostra azienda è esaurita. Pertanto, è urgente attivare la Centrale Operativa Regionale per il trasferimento di eventuali pazienti COVID-19 presso altre strutture".

Bisogna fare presto e intervenire con azioni concrete, onde evitare un epilogo drammatico, in caso di un eventuale picco di contagi che potrebbe mettere in ginocchio l'intera comunità irpina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento