Coronavirus a Domicella, il sindaco alla comunità: "Autogestitevi in una sorta di lockdown familiare"

Il messaggio del primo cittadino, Antonio Corbisiero: "Vi chiedo una mano e sono sicuro che voi me la tenderete, perché Domicella non molla e non mollerà finché ci sarà sempre reciproco rispetto, dialogo, responsabilità e solidarietà"

Il sindaco di Domicella, Antonio Corbisiero, ha rivolto un messaggio alla sua comunità, in seguit all'aumento dei casi da coronavirus nel territorio del comune situato nella zona del Vallo di Lauro.

"Cari concittadini, purtroppo l’ondata dei contagi continua inarrestabile. Voglio ancora una volta far leva sul vostro senso di responsabilità. Non siate superficiali, gli ammalati da Covid non sono tutti asintomatici,ne state avendo conferma in queste settimane e ne abbiamo purtroppo avuto testimonianza anche da alcuni decessi nei paesi vicinori. Autogestitevi in una sorta di lockdown familiare, uscite per le sole cose necessarie, per il lavoro, per approvviggionarvi delle cose indispensabili, per motivi che non potete differire. Ma vi prego, e ve lo chiedo col cuore in mano, di evitare inutili assembramenti,di evitare feste recuperabili, visite rimandabili, aperitivi pericolosi, cercate di parlare ai vostri figli e far capire loro la gravità di questo momento storico. Domicella non ha punti critici dove intervenire in modo drastico e spero di non dover mai utilizzare provvedimenti ancor più restrittivi di quelli che emanerà il Governo o la Regione, confido in voi, nella maturità che avete dimostrato durante il primo lockdown, quando Domicella non ha registrato casi Covid. Vi sono vicino, ho procastinato tutti i miei impegni dedicandomi completamente a questa emergenza,abbiamo convenzionato un laboratorio privato per il prelievo ed il processo dei tamponi, per prevenire, ove possibile, e garantire i tempi del protocollo ASL laddove l’ASL non arriva nei tempi stabiliti. Vi chiedo una mano e sono sicuro che voi me la tenderete perché Domicella non molla e non mollerà finché ci sarà sempre reciproco rispetto,dialogo,responsabilità e solidarietà",

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

Torna su
AvellinoToday è in caricamento