Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Ariano Irpino

Coronavirus, D'Agostino: "La donna guarita è una speranza per tutti, ad Ariano abbiamo 200 sorvegliati"

Le dichiarazioni del commissario prefettizio sulla situazione nel Comune del Tricolle

Silvana D'Agostino, commissario prefettizio di Ariano Irpino, ha parlato a Canale 58 di un'attenuazione dell'emergenza coronavirus registrata nel Comune del Tricolle negli ultimi giorni, in termini, soprattutto, di numero di contagi: 

"A mio avviso siamo sulla strada giusta: ci siamo resi conto che il virus viaggia con gli uomini, per cui più stiamo a casa e meno contagi abbiamo. La donna recentemente guarita è una speranza per tutti. Già i cittadini arianesi hanno dato, fin da subito, un grande esempio di responsabilità, ancor prima che le disposizioni ci costringessero a restare a casa. E' un popolo straordinario che ha compreso subito il pericolo derivante dalla diffusione del virus. Non posso fare altro che complimentarmi con loro e ringraziarli". 

Il commissario lavora a stretto contatto con le istituzioni per cercare di arginare la diffusione del virus:

"Ho chiamato anche il sindaco di Codogno, per non trovarci impreparati e per farci illuminare su tutte le misure da utilizzare per contrastare l'emergenza. Non so se ci saranno delle proroghe da parte della Regione, stiamo lavorando con l'Unità di Crisi e con la Prefettura che ci supporta in tutte le decisioni più importanti. Abbiamo deciso di chiudere completamente gli accessi con i jersey per evitare ingressi o uscite dalla città".

La D'Agostino, infine, si sofferma sul numero di persone messe sotto sorveglianza:

"Oltre alle norme già contenute nelle disposizioni, ci sono altre regole che l'Asl ci invia e che noi notifichiamo a tutti i soggetti che si trovano in permanenza domiciliare. Al momento abbiamo circa 200 sorvegliati, ma invito comunque tutti i cittadini a restare a casa, perché il virus cammina con noi esseri umani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, D'Agostino: "La donna guarita è una speranza per tutti, ad Ariano abbiamo 200 sorvegliati"

AvellinoToday è in caricamento