Coronavirus a Conza della Campania, scuole chiuse fino al 3 ottobre

L'amministrazione comunale corre ai ripari: ecco l'ordinanza con cui il sindaco di Conza, Luigi Ciccone, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado

A Conza della Campania, l'emergenza coronavirus è monitorata con estrema attenzione in queste ultime ore. Dopo il caso di positività notificato dall'Asl di Avellino in data odierna, il sindaco Luigi Ciccone ha disposto, con un'apposita ordinanza, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado fino al prossimo 3 ottobre.

Di seguito, riportiamo il testo integrale dell'ordinanza.

IL SINDACO

VISTO l'art. 32 della Costituzione;

VISTA la Delibera del Consiglio dei Ministri del 31.01.2020, con la quale è stato dichiarato, per sei mesi, lo stato di emergenza sul territorio nazionale relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

VISTA la Circolare del Ministero della Salute del 21 febbraio 2020 “Ulteriori misure profilattiche contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19”;

VISTO il D.L. n.6 del 23 febbraio 2020, recante “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;

VISTI i successivi Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri contenenti: “Ulteriori disposizioni attuative del D.L. 23 febbraio 2020 n.6, recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabile sull’intero territorio nazionale”;

VISTO il DPCM 17 maggio 2020 e i relativi allegati; VISTO il Decreto Legge 30 luglio 2020, n. 83, con il quale lo stato di emergenza è stato prorogato fino al 15 ottobre 2020 ed è stato disposto che, nelle more dell'adozione dei decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, ai sensi dell'articolo 2, comma 1, del decreto-legge n. 19 del 2020, e comunque per non oltre dieci giorni dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto legge, continua ad applicarsi il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 14 luglio 2020, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 14 luglio 2020, n. 176;

VISTA l’Ordinanza del Ministro della Salute del 1° agosto 2020, pubblicata in G.U., Serie Generale, n. 193 del 03 agosto 2020;

VISTO il decreto del Ministro dell'Istruzione del 26 giugno 2020 recante “Adozione del documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le istituzioni del sistema nazionale di istruzione per l'anno scolastico 2020/2021”;

VISTA l’Ordinanza del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 n.17 del 24 luglio 2020;

RICHIAMATE le Ordinanze Sindacali e le Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale della Campania in precedenza emanate in materia di contenimento epidemiologico SARS Cov-2 COVID-19;

VISTO il Protocollo d’Intesa per garantire l’avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID-19, sottoscritto tra il Ministro dell’Istruzione e le organizzazioni sindacali della scuola in data 6 agosto 2020;

VISTE le Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale della Campania n. 69 del 31 agosto 2020 e n. 71 del 09 settembre 2020 emanate in materia di contenimento epidemiologico SARS Cov-2 COVID19;

VISTO il DPCM 7 settembre 2020;

RILEVATO che la proroga dello stato di emergenza impone ancora una volta la piena attuazione delle misure e prescrizioni volte al contenimento della diffusione del virus;

VISTA l’ordinanza ministeriale n. 69 del 23.07.2020 relativa all’inizio delle lezioni anno scolastico 2020/2021;

VISTA la DGRC n. 458 del 07.09.2020 che dispone l’avvio dell’anno scolastico per il 24 settembre p.v. in Regione Campania, salve integrazioni e/o modifiche in conseguenza dell’evoluzione della situazione epidemiologica;

VISTA l’ordinanza Regionale n. 70 dell’08 settembre 2020 che dispone in merito alle misure di prevenzione dei contagi in vista dell’avvio dell’anno scolastico;

TENUTO CONTO dei report giornalieri che indicano il numero dei contagi registrati in Italia e, in particolare, in Campania;

ATTESO che nonostante le misure di prevenzione abbiano permesso un controllo efficace dell’infezione, ad oggi, comunque, l’esame dei dati epidemiologici dimostra che persiste ancora una diffusione del virus nel territorio regionale;

DATO ATTO che tra i Comuni di Sant’Andrea di Conza e di Conza della Campania è in atto ormai da diversi anni un modello gestionale dei rispettivi plessi scolastici della scuola dell’obbligo facenti parte dell’Istituto Comprensivo Statale "A. Manzi" di Calitri, anche al fine di evitare la formazione delle pluriclassi, in virtù del quale la Scuola primaria viene svolta nel plesso di Conza della Campania, mentre la Scuola secondaria di primo grado viene svolta nel plesso di Sant’Andrea di Conza;

RILEVATO:

- che, a seguito del recente accertamento circa la presenza di casi positivi al COVID19 nel Comune di Conza della Campania, sono in corso di espletamento, per il tramite dell’ASL di Avellino, le necessarie verifiche circa l’eventuale positività al COVID19 di tutti coloro i quali sono venuti in contatto con i predetti soggetti risultati positivi al virus;

- che tra i Comuni di Sant’Andrea di Conza e di Conza della Campania sono intercorsi dei confronti al fine di adottare le migliori soluzioni organizzative in vista dell’imminente avvio dell’anno scolastico;

- che tale situazione di fatto impone una capillare organizzazione per consentire l’avvio delle attività scolastiche in assoluta sicurezza, per cui si ritiene, di comune accordo con il Comune di Conza della Campania, che una finestra temporale ulteriore, per quanto breve, consentirebbe ai dirigenti scolastici una migliore gestione della organizzazione logistica programmata;

RITENUTO che le situazioni di fatto e di diritto fin qui esposte e motivate integrano le condizioni di eccezionalità ed urgente necessità di adozione di misure precauzionali a tutela della sanità pubblica ai sensi delle norme tutte sopra richiamate;

VISTO l’art. 50, comma 5 del d.lgs 267/2000, ai sensi del quale “In particolare in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili ed urgenti sono adottate dal sindaco quale rappresentante della comunità locale”;

RICHIAMATA la precedente ordinanza sindacale n. 19 del 23/09/2020 di sospensione delle attività didattiche a tutto il 30/09/2020

RITENUTO necessario, nell’interesse della comunità rappresentata, disporre la proroga della sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole di ordine e grado di competenza del Comune per le ragioni sopra esposte, fino a tutto il 3 ottobre 2020;

ORDINA

1. LA SOSPENSIONE di tutte le attività didattiche relative alle scuole di ogni ordine e grado fino a tutto il 3 ottobre 2020;

2. che la presente ordinanza venga pubblicata all’Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi;

3. che la presente ordinanza, per quanto di rispettiva competenza, venga trasmessa:

- Alla Prefettura di Avellino;

- Al Comando Stazione Carabinieri di Sant’Andrea di Conza;

- A tutti gli istituti scolastici presenti sul territorio;

- Al Presidente della Giunta Regionale della Campania;

- All’ASL Avellino – U.O.C. Servizio Igiene e Sanità Pubblica;

- Al Comune Sant’Andrea di Conza;

- Al Segretario Generale;

- Al Comando della Polizia Municipale – Sede;

- Al Responsabile del Settore Tecnico – Sede;

- Al Responsabile del Settore Amministrativo – Sede;

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso al TAR Campania, nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione, oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla pubblicazione.

Conza della Campania, lì 30.09.2020

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL SINDACO Luigi Ciccone Firmato in originale agli atti dell’Ente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Autocertificazione, ecco il nuovo modulo da scaricare

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

  • Coronavirus, pizzeria avellinese chiude in via precauzionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento