Coronavirus, caso sospetto al Moscati: caos al Pronto Soccorso

L'anziana è risultata poi negativa al tampone

Caos al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino per un sospetto caso di Coronavirus. Tutto è successo ieri, quando presso il nosocomio irpino è stata condotta un'anziana che si è procurata una frattura al femore, dopo una caduta in campagna, ed è risultata positiva al tampone rapido. La donna è stata sottoposta nuovamente a tampone ed è risultata negativa. Restano perplessità, però, sulla gestione del caso. Gli operatori sanitari che hanno assistito la donna, infatti, hanno saputo solo nella serata di ieri del possibile nuovo caso, quando già erano entrati in contatto con altre persone. Dopo il passaggio della donna (sottoposta a tampone solo dopo l'ingresso al pronto soccorso) era stata disposto il tampone per medici e infermieri del Pronto Soccorso e la sanificazione degli ambienti, dopo la chiusura temporanea del reparto Intanto, i ricoverati presso il reparto di Malattie Infettive salgono a tre con il ricovero di uomo trasferito dal Cotugno di Napoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

Torna su
AvellinoToday è in caricamento