Cronaca

Polizia in via Tuoro Cappuccini? Apriamo l'ombrello dopo che ha piovuto

A nulla è servito segnalare i numerosi assembramenti delle ultime settimane

Come tutti ben sapranno, ormai, nella giornata di ieri il Ministero della Salute ha comunicato che, a partire da domenica 21 febbraio 2021, la Campania sarà zona arancione. Non che fosse una sorpresa. Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, lo aveva ampiamente annunciato ma, adesso, quello che si temeva si è tristemente concretizzato.  

In fondo, anche le parole pronunciate nella diretta Facebook di ieri dal presidente erano apparse molto più che superflue: "Gente in strada quasi sempre senza mascherina, zero controlli, alcune grandi città della Campania abbandonate a loro stesse - aveva dichiarato De Luca - e per questo è inevitabile il ritorno alla zona arancione e se non stiamo attenti anche nella zona rossa". 

A causare il passaggio da zona gialla a zona arancione per la Campania il peggioramento dell'indice Rt e l'incremento dei contagi.  Ancora una volta, a finire sotto accusa, sono i mancati controlli soprattutto nei weekend e gli assembramenti segnalati e denunciati nelle ultime settimane. Eppure, nella serata di ieri, è accaduto un fatto incredibilmente inatteso: la polizia è intervenuta in via Tuoro Cappuccini ammonendo i ragazzi presenti e allontanandoli. 

Sono mesi che segnaliamo la COSTANTE presenza di assembramenti in via Tuoro Cappuccini e, adesso che il ministero della Salute ha ufficializzato la sua decisione - una strada che non farà altro che mettere ulteriormente in difficoltà le attività (soprattutto bar e ristoranti) - vi siete ricordati che dovevate CONTROLLARE ed EVITARE che si creassero assembramenti lungo le strade?  

Un’altra frase cardine del discorso pronunciato nella giornata di ieri dal presidente De Luca è stata: “La cosa impressionante che permane è che i controlli sono del tutto INESISTENTI. Questa è la realtà”. 

Vedendoci costretti PER L’ENNESIMA VOLTA a dover rispettare misure più restrittive per contenere la diffusione del contagio, ci sorge spontanea una ovvia riflessione: A QUESTO PUNTO, SE DENUNCIARE ASSEMBRAMENTI E COMPORTAMENTI CONTRARI ALLE REGOLE CHE CI SIAMO IMPOSTI NON SERVE A NULLA, DIVENTA PIU’ OPPORTUNO DENUNCIARE TUTTI COLORO CHE DOVREBBERO FARE IN MODO CHE QUELLE STESSE REGOLE VENGANO RISPETTATE!  

I controlli avvenuti nella giornata di ieri in via Tuoro Cappuccini sono stati COMPLETAMENTE INUTILI! Da domani saremo nuovamente in zona arancione a causa dell’aumento costante dei contagi che sta caratterizzando tutta la regione.  

Ricordarsi di fare il proprio mestiere DOPO che la decisione di ristabilire la zona arancione è stata ufficializzata è stato come aprire l’ombrello dopo che ha smesso di piovere...  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia in via Tuoro Cappuccini? Apriamo l'ombrello dopo che ha piovuto

AvellinoToday è in caricamento