menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus in Campania, De Luca: "Verifica epidemiologica per capire cosa è accaduto a Natale e Capodanno"

Le dichiarazioni del Governatore della Regione Campania nel corso della videodiretta odierna: "Aspetteremo fino all'ultima settimana di gennaio, poi prenderemo decisioni definitive"

In occasione del consueto appuntamento con la videodiretta del venerdì pomeriggio, il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha tracciato il punto della situazione sui contagi e sulle vaccinazioni.

"Nonostante settimane di aggressione sciacallesca, la Campania ha retto bene, facendo scelte coraggiose per salvare i propri cittadini e per mantenere un impegno. Abbiamo deciso di condurre la verifica epidemiologica entro il mese di gennaio: dobbiamo capire che cosa è successo nel periodo di Natale e Capodanno. Pertanto, aspetteremo l'ultima settimana di gennaio, dopodiché prenderemo le decisioni definitive. Per ora, prudenza. Io continuo a non condividere la linea del Governo, fondata sulle mezze misure. Stanno mandando al manicomio i cittadini italiani. Le mezze misure servono soltanto a questo".

Vaccini anti-Covid: "Dare tempi certi ai cittadini"

Sulla questione vaccini, De Luca precisa: "Dobbiamo parlare un linguaggio di verità ai nostri cittadini e dare tempi certi. Sappiamo che il secondo vaccino arriverà in dosi rilevanti non prima di un mese e mezzo, due. Sappiamo che dobbiamo vaccinare milioni di cittadini. Sono numeri stratosferici. Abbiamo iniziato la campagna vaccinale il 31 dicembre, quella del 27 era una giornata dimostrativa. In Campania, dobbiamo somministrare vaccini per 4.200.000 cittadini. Questo significa che, con i richiami, dobbiamo somministrare 8.400.000 vaccini. Va effettuata la doppia vaccinazione. Se tutto funziona alla perfezione, arriviamo a novembre-dicembre alla fine della campagna. Con il personale che abbiamo, siamo chiamati a fare un miracolo. Ho sollecitato all'attenzione il commissario Arcuri: dobbiamo avere maggior personale. Vi invito all'attenzione, sempre: siamo la regione con la più alta densità abitativa d'Italia".

Ogni cittadino che si sarà sottoposto a doppia certificazione riceverà una tessera che, secondo il Governatore: "Certificherà l'avvenuta effettuazione della prima e della seconda iniezione".

Attacco al Campidoglio: "Colpo di stato da parte di Trump"

Non solo emergenza Covid-19. De Luca si è soffermato anche sui disordini avvenuti a Washington, nella giornata di domenica: "Abbiamo avuto un inizio di 2021 che ci ha proposto notizie sconvolgenti. Quello che è accaduto negli Stati Uniti d'America è qualcosa di mai visto: un tentativo di colpo di stato da parte del presidente uscente. Ho la sensazione che siamo entrati in una fase di stanchezza della democrazia. Siamo entrati in una fase di aggressività, di violenza verbale, finte battaglie contro la casta, cose inimmaginabili che hanno avvelenato le istituzioni. Salvini era schierato con Trump, 'a favore del popolo'. Grillo lo stesso. Questo, per dire che anche in Italia veniamo da dieci anni di banalità e di aggressione a chiunque. L'epoca della demagogia deve finire, perché altrimenti rischia di portare al collasso il sistema. Se questi fenomeni sono divampanti, è anche colpa delle classi dirigenti, povere e a volte opportunistiche. La democrazia, per funzionare, deve essere semplice e fondata sul cambiamento della realtà".

Ospedale del Mare: "Episodio drammatico, per fortuna nessuna vittima"

Il presidente ha fornito anche gli ultimi aggiornamenti sull’Ospedale del Mare: "Questa mattina abbiamo dovuto assistere a un episodio drammatico. Tre-quattro automobili sono state inghiottite dalla voragine ma, fortunatamente, non vi è nessuna vittima. Siamo in attesa che vengano ripristinate le funzioni idriche ed elettriche".

Su Gridelli: "Ulteriore prova delle eccellenze che abbiamo in ambito sanitario"

Il riconoscimento internazionale ottenuto da Cesare Gridelli, direttore del Dipartimento di Onco-Ematologia dell'Ospedale Moscati di Avellino, è stato accolto con grande entusiasmo dal Governatore campano. "È un'ulteriore prova delle eccellenze che la nostra regione vanta in ambito sanitario" conclude De Luca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento