menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus in Campania, De Luca: "Oggi è la sfida dei tempi"

Il Governatore della Regione Campania, nel consueto appuntamento del venerdì, ribadisce l'importanza di tenere alta l'attenzione: "Dovremo convivere con il Covid fino a quando non ci sarà il vaccino"

Nel consueto appuntamento del venerdì pomeriggio, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha tracciato il punto della situazione sull'emergenza coronavirus in Campania e sulle prossime misure da intraprendere per contenere eventuali rischi di contagio.

De Luca: "Intervenire tempestivamente e spegnere eventuali focolai"

Il Governatore continua a ribadire l'importanza di tenere alto il livello di attenzione: "Oggi è la sfida dei tempi, bisogna individuare tempesitvamente il focolaio e spegnerlo. Saremo impegnati a fare questo lavoro snervante nelle prossime settimane e nei prossimi mesi. Dovremo convivere con il Covid fino a quando non ci sarà il vaccino". 

Persistono, secondo De Luca, alcuni problemi non chiariti dal Governo per quanto riguarda i trasporti: "Al di là delle misure di distanziamento, voglio che vi sia il rispetto rigoroso nell'uso della mascherina, altrimenti ci facciamo male. Penso che sia altresì importante l'intervento delle Forze dell'Ordine: mi è arrivata la segnalazione della presenza dei traghetti di piccole bande di delinquenti che, quando vengono richiamati al rispetto delle regole, diventano aggressive. Dobbiamo fare sì che l'irresponsabilità e l'aggressività non diventino invadenti".

Nel frattempo, la Regione continuerà a investire per potenziare la sanità: "Abbiamo registrato, nuovamente, un tentativo di aggressione politica. La Campania ha dato un esempio di efficienza e di coraggio amministrativo che non è stata digerita ancora del tutto in Italia, si aspettano ancora che Napoli e la nostra regione siano la terra della camorra e del caos. E' stato fatto, addirittura, il tentativo di equiparare situazioni di contagio avvenute nel Nord con la Campania: fenomeni di strumentalizzazione che sono falliti. La Campania esprime il massimo rispetto per ogni operazione di controllo e di legittimità".

Sull'inchiesta ospedali Covid: "Giusto che vengano fatti i dovuti controlli"

Il Presidente della Regione si è espresso, anche sull'inchiesta degli ospedali Covid: "Avremmo potuto utilizzare anche procedure eccezionali, non lo abbiamo fatto. Anche quando abbiamo dovuto realizzare un ospedale modulare, abbiamo sempre utilizzato procedure pubbliche, ordinarie, nonostante i tempi siano stati brevi. Ed è giusto che vengano fatti tutti i controlli necessari. Ma ci presenteremo non solo come un modello di efficienza, ma anche di trasparenza e correttezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Finalmente riapre il Cinema Partenio di Avellino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento