rotate-mobile
Cronaca Bisaccia

Coronavirus a Bisaccia, la rabbia del sindaco: "Molti concittadini non ci hanno segnalato di essere positivi"

Le parole del primo cittadino Marcello Arminio: "Ciò mi dà molta amarezza, perché non si può nascondere al Comune una cosa così grave"

Coronavirus a Bisaccia. In un videomessaggio rivolto alla comunità locale, il sindaco Marcello Arminio ha denunciato quanto accaduto nelle ultime ore: "L'amministrazione comunale sta lavorando in un modo straordinario per reperire tutti i dati necessari per combattere questa pandemia: noi vogliamo prevenire tutto quello che accade e, al tempo stesso, accompagnarvi nella quarantena, avendo i dati necessari su chi va in quarantena. Perché dico questo? Perché molti concittadini, irresponsabilmente, non hanno segnalato al Comune di essere stati contagiati. E ciò mi dà molta amarezza, perché non si può nascondere al Comune una cosa così grave: anche perché, nascondendo una cosa così grave, non abbiamo la possibilità di intervenire, o siamo costretti a fare indagini sulla persona interessata dal contagio. Molti cittadini non hanno segnalato questo e, se ci saranno altri casi, mi aspetto maggiore responsabilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Bisaccia, la rabbia del sindaco: "Molti concittadini non ci hanno segnalato di essere positivi"

AvellinoToday è in caricamento