Covid al Casino del Principe: "Un positivo alla mostra che si è tenuta nel giardino"

"L'evento si è tenuto all’aperto con numero controllato e obbligo di mascherina per i partecipanti"

Dobbiamo comunicare che una delle persone che Giovedì 3 Settembre ha partecipato alla mostra che si è tenuta nel giardino del Casino del Principe è risultata positiva al Covid-19. L'evento si è tenuto all’aperto con numero controllato e obbligo di mascherina per i partecipanti.

In via precauzionale stiamo comunicando all'ASL i nominativi di chi ha partecipato alla serata. Gran parte dei nostri volontari in questo momento si trova in isolamento volontario in attesa di avere notizie dall'ASL e di poter fare il tampone. Nei prossimi giorni le attività dei piani inferiori saranno quindi sospese. L'aula studio rimmarrà invece aperta grazie al sostegno dei Servizi Civili messi a disposizione dall’Arci Avellino.

Speriamo che tutto vada per il meglio, ma per la nostra e per la vostra sicurezza abbiamo ritenuto meglio procedere così. Uno dei nostri obiettivi è sempre stato quello di costruire socialità e aggregazione, produrre cultura, mettere assieme le persone e tessere relazioni. Questi mesi sono stati duri e abbiamo impiegato molte energie per fare del nostro meglio per continuare a costruire momenti di incontro nel rispetto delle norme. Poteva succedere che una persona risultata positiva poteva attraversare i nostri spazi, lo sapevamo e speriamo che tutte le precauzioni prese siano state sufficienti. I dati di questi giorni nella nostra città non sono incoraggianti. Invitiamo tutti a essere coscienti, a non sottovalutare la situazione. Non è impossibile stare assieme rispettando le regole e dobbiamo farlo tutti per tornare ad abbracciarci il prima possibile.

D'altra parte ci preoccupa non poco il clima di "caccia all'untore" che è nato ad Avellino in questi giorni. Durante il lockdown, in rete con altre associazioni, ci siamo attivati con "Diamoci una mano" per aiutare chi aveva più difficoltà. Questa è l'Avellino che ci piace: quella della solidarietà e dell'aiuto. Purtroppo ammalarsi non è una colpa: dobbiamo sicuramente essere responsabili, ma anche in grado di sostenerci e aiutarci per uscire da questo momento difficile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scatta il nuovo Dpcm: ecco cosa si può fare dopo le 18.00

  • Mentre a Napoli monta la rivolta, Avellino si svuota alle 23.00

  • In Campania divieto di andare nelle seconde case, ma ok agli spostamenti regionali

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i contagi di oggi: 12 soltanto ad Avellino

  • Carmela Faggiano è stata ritrovata

  • Coronavirus, pizzeria avellinese chiude in via precauzionale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento