menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, altri cinque operatori del 118 tra i sette positivi di oggi pomeriggio

A rischio il personale delle ambulanze, effettuati tamponi sui restanti operatori

L'emergenza coronavirus in Irpinia preoccupa sempre più, e non solo per l'aumento del numero di contagi, salito a quota 92. Ad allarmare l'intera Provincia è anche, e soprattutto, la diffusione del virus tra il personale medico-sanitario: dei sette tamponi risultati positivi oggi pomeriggio, infatti, ben cinque appartengono a operatori del 118 dell'Ospedale "Moscati" di Avellino.

Un numero elevatissimo, che va ad aggiungersi ai tre casi riscontrati nei giorni scorsi (tra cui un anestesista) e a un altro tampone, sempre odierno, riconducibile a un operatore della Misericordia, per un totale di dieci unità.

La notizia ha messo in allerta, e non poco, l'intera struttura sanitaria che, già nei giorni scorsi, ha palesato evidenti difficoltà nella gestione della situazione, con lunghe file di attesa e la presenza di condizioni igienico-sanitarie inadeguate per il personale del "Moscati", costretto a esporsi a rischi eccessivi di contagio.

Si attende, ora, l'esito dei tamponi effettuati sui restanti colleghi del 118: nel caso in cui anche questi ultimi dovessero risultare positivi al test del coronavirus, l'Ospedale "Moscati" rimarrebbe sprovvisto di operatori impegnati nella gestione delle ambulanze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento