menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Alaia e Zannini a De Luca: "Integrazioni a 1.000 euro anche per le pensioni di invalidità e reversibilità"

I due consiglieri regionali si rivolgono al Governatore attraverso una missiva

"In queste ultime settimane l'emergenza da Covid ha acuito la condizione di difficoltà di tantissime famiglie che si sostengono solo grazie alle pensioni di invalidità e di reversibilità. Chiediamo al Presidente De Luca di estendere l'integrazione a mille euro, già prevista per le pensioni sociali, anche a queste categorie di pensioni, specie quando costituiscono l'unica fonte di reddito per le famiglie." Così i consiglieri regionali Enzo Alaia e Giovanni Zannini in una missiva al Governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

L'appello dei consiglieri regionali: "Troppe le famiglie campane in grave difficoltà"

"Il Piano di sostegno socio economico, adottato dal Presidente de Luca a favore delle classi sociali più deboli della Campania - proseguono - , si è distinto non solo per la significativa entità delle risorse impiegate, ma anche per lo sforzo della struttura regionale che ha ridotto al minimo le procedure burocratiche per accedervi. In queste settimane, tuttavia, è emersa l'esigenza di estendere la integrazione a mille euro delle pensioni sociali anche a quelle di invalidità e reversibilità. In molti casi, infatti, queste pensioni continuano ad essere l'unica fonte di reddito per quelle famiglie campane che, più di altre, hanno avvertito le conseguenze del lockdown."

"Siamo certi che il Presidente De Luca, che ha già dimostrato particolare sensibilità, vorrà valutare la nostra richiesta e si adopererà insieme alla sua Giunta per reperire le risorse necessarie a dare un ulteriore sostegno a chi - concludono Alaia e Zannini - vive peggio di altri questa fase di emergenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento