rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Coronavirus, 61 detenuti lasciano il carcere di Bellizzi Irpino grazie alle nuove norme

Le persone scarcerate saranno ai domiciliari in casa propria o presso altre strutture autorizzate

Nella giornata di oggi, 61 detenuti sono stati rilasciati dal carcere di Bellizzi Irpino, per poter ritornare a casa propria o scontare gli arresti domiciliari presso altre strutture autorizzate, in ragione delle nuove disposizioni anti Covid-19.

Risolto il problema del sovraffollamento

I 61 detenuti che, oggi, hanno lasciato la struttura di Bellizzi sono, infatti, persone che hanno subito condanne inferiori ai 18 mesi e che potranno scontare la restante parte temporale di pena prevista ai domiciliari.

Grazie a questa misura, il carcere di Bellizzi Irpino è riuscito a risolvere anche il problema del sovraffollamento che, per la struttura in questione, obbliga a una capienza di ospiti non superiore alle 500 unità. In questo modo, si è passati dai 556 detenuti dello scorso febbraio, ai 495 di oggi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 61 detenuti lasciano il carcere di Bellizzi Irpino grazie alle nuove norme

AvellinoToday è in caricamento