Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, allarme al Moscati: chiuso il reparto di otorinolaringoiatria

La decisione dell'ospedale di Avellino

Decisione shock dell'Ospedale Moscati di Avellino. Stando a quanto si apprende, l’insegnante 47enne di Striano, risultata positiva al Coronavirus e ricoverata al Cotugno di Napoli, è rimasta per alcuni giorni nel nosocomio avellinese, presso il reparto di Otorinolaringotatria. La donna era al capezzale del padre, degente presso la struttura. 

Tutto il personale dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria in quarantena

I pazienti sono stati trasferiti

La donna avrebbe assistito il genitore nel corso della notte alla fine dello scorso mese. Il reparto è stato chiuso e tutti i pazienti sono stati trasferiti. Si stanno verificando le presenze del personale in quei giorni e altri pazienti che erano ricoverati nell’unità dell’ospedale Moscati di Avellino.

Questo pomeriggio, intanto, a Palazzo di Governo, ci sarà un incontro per fare il punto sull’allerta per il Coronavirus in Irpinia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, allarme al Moscati: chiuso il reparto di otorinolaringoiatria

AvellinoToday è in caricamento