Controlli a tappeto dei Carabinieri: sequestri, denunce e patenti ritirate

Al volante sotto effetto di sostanze stupefacenti

Servizio straordinario per il controllo del territorio predisposto, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, dalla Compagnia Carabinieri di Montella che, lo scorso weekend, ha intensificato ulteriormente i controlli del territorio di competenza per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Il servizio, eseguito con l’impiego di numerosi uomini e mezzi, riguardava, oltre al contrasto dei furti, anche la sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati, predisponendo posti di controllo e di blocco sulle principali vie di comunicazione (Vecchia Ofantina, Ofantina bis e Fondo Valle Sele).

Numerose le contravvenzioni rilevate [circa 15 per alcune migliaia di euro di sanzioni comminate], per i comportamenti non corretti degli utenti della strada, molti dei quali giunti in Alta Irpinia in occasione delle festività pasquali.

A conclusione del servizio:

-          due persone sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino;

-          due assuntori sono stati segnalati alla Prefettura di Avellino perché trovati in possesso di stupefacenti;

-          due stranieri sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.

In particolare, le due persone deferite in s.l., una 23enne ed un 47enne, entrambi di Nusco, nel corso di due distinti posti di controllo, sono state controllate alla guida delle rispettive autovetture dai Carabinieri della locale Stazione in evidente stato di alterazione; avendo, pertanto, motivo di ritenere che potessero avere fatto uso di sostanze stupefacenti, sono state invitate a sottoporsi ai previsti accertamenti ma questi si rifiutavano.

Per entrambi, oltre alla denuncia in stato di libertà, sono state ritirate le patenti di guida inviate alla Prefettura di Avellino, che determinerà un lungo periodo di sospensione.

Inoltre, 2 giovani, uno di Torella (29enne) ed uno di Nusco (23enne), sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Avellino poiché, nel corso di perquisizione, venivano trovati in possesso di stupefacente del tipo “hashish” e “marijuana” detenuta per “uso personale”.

Infine, a Montella, i Carabinieri della locale Stazione, hanno proceduto al controllo di due rumeni gravati da numerosi precedenti penali per reati ambientali e  contro il patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due 2 pregiudicati, rispettivamente di 38 e 39 anni, essendo stati controllati nei pressi di obiettivi sensibili, sono stati sottoposti a perquisizione che dava esito negativo ma, non avendo fornito alcuna giustificazione circa la loro presenza in quel centro, sono state allontanati con foglio di via obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento