Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Consiglio comunale, niente videoconferenze: Maggio boccia la proposta

La richiesta è stata avanzata dall'opposizione

Nessun Consiglio comunale in videoconferenza per il Comune di Avellino. A bloccare tutto è il Presidente del Consiglio, Ugo Maggio, che rimanda al mittente la richiesta dell'opposizione. Maggio, però, ha un'altra proposta da avanzare: un "mini" Consiglio al quale potrebbero prendere parte due eventuali portavoce delle due "ali" dell'Assise. Lo stesso discorso vale anche per le capigruppo, visto anche che il Comune non è neanche attrezzato tecnicamente. Ma non è tutto. "Ricordo - dice Maggio a Il Mattino - che le attività consiliari sono state sospese perché non c'è nulla da decidere... Fare un Consiglio comunale in questa fase, oltre a creare oggettive difficoltà, profurrebbe solo una perdita di tempo inutile. Le proposte possono arrivare lo stesso. Immagino che il sindaco sia pronto a recepirle anche se giungeranno attraverso i media".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, niente videoconferenze: Maggio boccia la proposta
AvellinoToday è in caricamento