Cronaca

Il consigliere regionale, Enzo Alaia, è positivo al Coronavirus

"Al momento, sto bene e non presento alcun sintomo, ma chiaramente mi sono autoisolato e denunciato all'ASL, in attesa che questa stessa mi esegua un nuovo tampone"

Coronavirus, il consigliere regionale irpino, Enzo Alaia, è risultato positivo al Covid-19. Questo è il messaggio che, lo stesso Alaia, ha postato sui social: 

"Cari amici, mi dispiace dover fare questa comunicazione, ma è mio dovere primario, sia in qualità di cittadino che, soprattutto, in qualità di rappresentante istituzionale, avvisarvi. Nella giornata di sabato mi sono sottoposto contestualmente a tampone rapido e a tampone molecolare, presso un laboratorio privato, solo per un mio scrupolo, non perché avessi avuto sintomi o contatti diretti con positivi. L'esito del primo è risultato negativo; quello del secondo, di cui mi è stata appena data comunicazione, purtroppo, è risultato positivo.

Al momento, sto bene e non presento alcun sintomo, ma chiaramente mi sono autoisolato e denunciato all'ASL, in attesa che questa stessa mi esegua un nuovo tampone. Anche la mia famiglia è in isolamento fiduciario a casa". La notizia si è rapidamente diffusa. Sono tanti gli attestati di solidarietà che stanno affollando la pagina social del consigliere regionale, che ha spiegato di aver effettuato la verifica per semplice dovere civico. Un amaro risultato per Alaia che resta, dunque, isolato in casa con i suoi familiari. Lo stesso consigliere spiega di aver effettuato il tampone regolarmente e ogni settimana. "Per mio senso di responsabilità ho fatto a cadenza settimanale la verifica - spiega raggiunto al telefono -. L'ho fatto per senso di rispetto e responsabilità per le tante persone che incontro ogni giorno, per i miei familiari. Colgo l'occasione per ricordare a tutti l'importanza di rispettare le regole anti contagio da coronavirus. Siamo tutti in pericolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il consigliere regionale, Enzo Alaia, è positivo al Coronavirus

AvellinoToday è in caricamento