Confermato il fermo dell’assassino di San Tommaso

Lunedì potrebbe essere il giorno dell’esame autoptico sul corpo della donna

E’ stato confermato il fermo dell’assassino di San Tommaso. L’uomo, 71 anni, è accusato di aver ucciso la sorella e di aver tentato di fare lo stesso con il fratello minore. L’uomo ha scelto di non parlare davanti al Pm.

Al fratello, intanto, sono stati ricostruiti i tendini della mano sinistra ed è stata suturata una ferita all’altezza della gola. L’aggressore, nella serata di ieri, è stato portato in carcere a Bellizzi. La Procura, dopo l’interrogatorio davanti al Pm, ha confermato il fermo. Le accuse a carico dell’ex dipendente dell’Inps di Bologna sono di omicidio aggravato e tentato omicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, lunedì potrebbe essere il giorno dell’esame autoptico sul corpo della donna. Poi la salma verrà restituita ai familiari per celebrare il funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Federica Panicucci, caffè col fidanzato ad Avellino

  • SuperEnalotto, vinti quasi 2mln di euro in Irpinia

  • Coronavirus, due nuovi casi ad Avellino e Atripalda

  • Coronavirus ad Atripalda, donna in quarantena viola la restrizione

  • Tra piscine naturali e cascate mozzafiato, il viaggio in Irpinia firmato eiTravel

  • Coronavirus, sono un 30enne avellinese e una giovane di Atripalda i nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento