Clan Cava, confermato 41 bis per Santolo Fabi

Detenuto in regime di carcere duro per associazione di stampo camorristico, estorsione e traffico internazionale di droga

Nella giornata di oggi, i giudici della I sezione di Cassazione confermavano la pena del 41 bis, decisa dal Tribunale di Sorveglianza, relativamente a Santolo Fabi, ritenunto esponente di spicco del clan Cava. A riportare la notizia è The Wam. Stando a quanto si apprende, i magistrati, di fatto, ritenevano inaccettbile la richiesta dell'avvocato del Fabi, Raffaele Bizzarro, il quale richiedeva il differimento della pena per malattia psichica. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Detenuto in regime di carcere duro

La richiesta per Santolo Fabi, detenuto in regime di carcere duro per associazione di stampo camorristico, estorsione e traffico internazionale di droga; veniva respinta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Non usare mascherina con valvola, potrebbe diffondere il contagio: l'avviso ai cittadini

  • Coronavirus, "Attenzione al fumo di sigaretta": l'allarme del Ministero della Salute

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento