rotate-mobile
Cronaca

Concorso vigili urbani di Avellino, Cassazione rende inutilizzabili le prove del cellulare di Mazza

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Gaetano Aufiero, difensore di fiducia di Davide Mazza, il 26enne candidato ad un posto di vigile urbano ad Avellino

La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato dall’avvocato Gaetano Aufiero, difensore di fiducia di Davide Mazza, il 26enne candidato ad un posto di vigile urbano ad Avellino. Il penalista è riuscito a ottenere l’annullamento senza rinvio del sequestro del cellulare del candidato. In pratica, adesso, tutto ciò che gli investigatori hanno estrapolato dal cellulare diventa inutilizzabile.  La difesa del candidato aveva già sollevato la nullità degli atti che hanno portato al nuovo provvedimento probatorio, firmato dal pm Vincenzo Toscano e eseguito dai militari del Nucleo Pef della Guardia di Finanza di Avellino, agli ordini del tenente colonnello Alessio Iannone.

Tre persone iscritte nel registro delle notizie di reato

La difesa aveva, inoltre, depositato un esposto all'attenzione del Procuratore della Repubblica di Avellino per la presunta "mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice", facendo riferimento alla mancata esecuzione del dissequestro del telefono disposto dal Tribunale del Riesame per le misure reali di Avellino, che aveva accolto l'istanza di annullamento presentata dal difensore. Gli indagati nella vicenda, al momento, sono tre, includendo il candidato Davide Mazza, la presidente della Commissione Filomena Smiraglia, e uno dei commissari, il vicecomandante della Polizia Municipale di Avellino Sullo. Secondo le ipotesi investigative, Smiraglia e Sullo avrebbero rivelato la rosa di domande al candidato, il quale, all'interno del cellulare, avrebbe avuto anche le domande che erano state scelte dalla Commissione, verosimilmente redatte e scelte dai due componenti finiti nel mirino.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso vigili urbani di Avellino, Cassazione rende inutilizzabili le prove del cellulare di Mazza

AvellinoToday è in caricamento