Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Il Comune chiude i locali “It’s Ok”, “Pomodoro” e il parcheggio interrato dell’Ipercoop

La Prefettura afferma: "Pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica"

Il Comune di Avellino, prendendo atto della nota della Prefettura in cui si evidenzia un “grave pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica”, revocava la SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) e ordinava «la chiusura immediata» per “It’s Ok” di Rione Aversa, “Pomodoro” di Via Due principati e per il parcheggio interrato dell’Ipercoop di Via Pescatori.

Mancanza di requisiti utili alla prosecuzione dell’attività

“It’s Ok” è azienda appartenente alla famiglia Ciccone, le altre due, invece, sono riconducibili alla famiglia Galluccio. A seguito di accertamenti, si è riscontrata la mancanza di requisiti utili alla prosecuzione dell’attività. In particolare, mancherebbero i requisiti della moralità e professionalità previsti dalla legge per lo svolgimento dell’attività commerciale. Le ordinanze odierne sono state firmate dal Dirigente al Patrimonio Michele Arvonio che, come detto, ha acquisito una nota della Prefettura di Avellino. Le disposizioni, molto probabilmente, saranno impugnate dinanzi al Tribunale Regionale di Salerno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune chiude i locali “It’s Ok”, “Pomodoro” e il parcheggio interrato dell’Ipercoop

AvellinoToday è in caricamento