menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festeggia i 100 anni e muore il giorno dopo

Dopo il ricevimento a Montella è ritornato a casa e nella notte il cuore ha smesso di battere

Il suo ultimo desiderio era quello di festeggiare i 100 anni nel suo paese natìo. Luigi Fierro, classe 1919, emigrato negli Usa dopo la seconda guerra mondiale, aveva fatto ritorno a Montella qualche giorno fa proprio per festeggiare il traguardo con la moglie Rosaria e l’unico fratello rimastogli.

Una festa in gran stile, tenutasi domenica, in uno dei rinomati ristoranti della zona contornato da numerosi nipoti e pronipoti ma anche di amici che hanno sempre stimato l'anziano Luigi.

Trattenendo le lacrime, Luigi aveva brindato insieme ai familiari: "E questo il più bel giorno della mia vita" e si era ripromesso di far visita al santuario del Salvatore nei giorni a seguire. Ma purtroppo la notte dopo la festa dei 100 anni il decesso nell’abitazione di famiglia. Al fratello ingegnere, che vive a Montella aveva anche confidato il desiderio, se fosse venuto a mancare, di essere riportato negli Usa, nella cittadina di Patterson nel New Jersey. E così è stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento