menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autotrasportatore bloccato con dei clandestini nascosti all'interno

E' stato arrestato dalla Polizia Stradale di Grottaminarda

Una pattuglia della Polizia di Stato appartenente alla dipendente Sottosezione autostradale di Grottaminarda, durante la serata di ieri, nel corso del controllo di un autocarro trasportante ortaggi proveniente da Bari e diretto a Napoli, notava una certa irrequietezza del conducente.  Nel  contempo, gli agenti scorgevano all’interno dell’abitacolo del mezzo pesante un uomo di colore il quale, alla vista degli agenti, tentava di dileguarsi ma veniva prontamente bloccato. Nel frattempo giungeva altra pattuglia in ausilio per procedere ad un controllo accurato dell’autocarro, a seguito del quale veniva trovati all’interno del cassone, ben occultati tra gli ortaggi, altri tre giovani di colore. I quattro uomini di colore, privi di qualsivoglia documento d’identificazione, risultavano essere irregolari sul territorio nazionale, tutti di origine marocchina e di età ricompresa tra i 24 ed i 27 anni. In particolare due di loro, a seguito di comparazione delle impronte digitali presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Avellino, risultavano avere precedenti dattiloscopici ed essere inottemperanti a provvedimenti d’intimazione a lasciare il territorio italiano entro 7 giorni, precedentemente emessi nei loro confronti. A tal punto il conducente dell’autocarro, D.R.F., di anni 56, della provincia di Salerno, con precedenti di polizia, veniva dichiarato in arresto per il delitto di tratta di clandestini e tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. I quattro clandestini sono tati deferiti e posti a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della locale Questura per le ulteriori determinazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento