menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Aias, sigilli anche alle sedi di Calitri e Nusco

Sta accadendo in questi minuti

Ciò che sta accadendo intorno all'AIAS è semplicemente assurdo: dopo aver assistito impotenti alla chiusura amministrativa imposta dalla Guardia di Finanza, su ordine della procura della Repubblica di Avellino, del centro Aias di Via Morelli e Silvati, nella giornata di oggi, sono stati apposti i sigilli anche alla sede di Calitri. 

Le Fiamme Gialle avevano fatto visita alla struttura già lo scorso mese di febbraio; a seguito di un'indagine concernente la situazione contabile e, ancora, il rispetto delle normative in materie di tutela del lavoro.  

Le prime indiscrezioni su ciò che sta accadendo in questi minuti, affermano che la Guardia di Finanza ha comunicato ai lavoratori di lasciare la sede entro e non oltre le ore 11, quando verranno posti i sigilli all'intera struttura.  

- Aggiornamento della notizia -

Nel mirino della Finanza, oltre alla sede di Calitri, è finita anche Nusco. Non c'è pace per l'Aias. Le due strutture rientravano tra quelle individuate per ospitare parte dei 290 pazienti e dei 56 tra terapisti e personale amministrativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento