menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo Cgs: due rinvii a giudizio, non luogo a procedere per tre persone

L'attuale consigliera comunale e provinciale del Pd, Enza Ambrosone, dovrà affrontare il processo

Scandalo Consorzio di Gestione dei Servizi (Cgs), società partecipata dell'Asi Avellino, il Gup del Tribunale di Avellino, Sicuranza, ha rinviato a giudizio due persone: Enza Ambrosone (che ha condotto fino al maggio 2013), attuale consigliere comunale provinciale di Avellino e Roberto Gennarelli ( alla guida dal 2008 al luglio 2011), nell’ambito dell’inchiesta sulla truffa ai danni dello Stato. Per altre tre persone, Carmine Casarella (allora sindaco di Vallata), Giulio Belmonte (sindaco di Pietradefusi) e il dottore commercialista Luigi Palmieri, il magistrato ha ritenuto non luogo a procedere, stralciando la loro posizione rispetto all'accusa formulata dal pm titolare dell'inchiesta, Maria Luisa Buono.

Per gli inquirenti non sarebbero stati versati all’Inps circa 700mila euro di contributi. Inoltre, i dipendenti in contratto di solidarietà ricevevano il compenso per le ore extra contratto con una voce di rimborso spese, e quindi non scattava l’onere contributivo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, sono 90 i positivi di oggi: 12 ad Avellino

  • Sport

    Avellino implacabile, soffre ma vince anche a Catanzaro: 0-1

  • Incidenti stradali

    Grave incidente stradale a Pratola Serra, ferite due persone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento