Si barricano nella stanza del sindaco e minacciano di lanciarsi dalla finestra

Le tre donne vogliono rassicurazioni dal sindaco Filuccio Tangredi sui tempi della nuova gara di appalto per aggiudicare il servizio di pulizia al Comune di Cervinara

Si barricano nella stanza del sindaco di Cervinara Filuccio Tangredi e minacciano di buttarsi giù, dopo che la cooperativa con la quale lavoravano l'ha licenziate. Le tre donne vogliono rassicurazioni dal sindaco sui tempi della nuova gara di appalto per aggiudicare il servizio.  

Sul posto sono arrivati i carabinieri della locale Stazione dell'arma. Il sindaco sta cercando di convincere le donne a far rientrare la protesta, ricordando che la gara di appalto per la gestione del servizio di pulizie è andata deserta e che in tempi brevi verrà riproposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

  • Coronavirus in Irpinia, sono 194 i positivi di oggi: altri 38 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Rinviata l'apertura di Decathlon a Mercogliano

Torna su
AvellinoToday è in caricamento