Cronaca

Cede cellulare e droga al detenuto durante il colloquio: denunciato

La donna, originaria di Cava dei Tirreni, dall'atteggiamento fa sospettare qualcosa all'agente che avverte la sicurezza

Tenta di introdurre un cellulare e della droga nel carcere di Bellizzi Irpino ma viene fermata dalla polizia penitenziaria. La donna, originaria di Cava dei Tirreni, dall’atteggiamento fa sospettare qualcosa all’agente che avverte la sicurezza. Quel colloquio con il compagno detenuto viene attenzionato.

Un gesto ambiguo tra i due fa scattare la perquisizione personale. Al detenuto viene trovato il cellulare nei calzini e anche delle sostanze stupefacenti. Denunciati entrambi alla Procura. Ad un primo sommario interrogatorio la donna avrebbe raccontato di aver visto il compagno soffrire di astinenza da droga mentre il cellulare sarebbe servito per mettersi in contatto con le figlie. Le indagini vanno avanti, anche perché non si esclude che il cellulare potesse servire a qualche altro detenuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cede cellulare e droga al detenuto durante il colloquio: denunciato

AvellinoToday è in caricamento