menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Abete: Striscia la Notizia attacca altri quattro funzionari irpini

Il tg satirico, attraverso alcune segnalazioni giunte da altri poliziotti, rincara la dose

Striscia la Notizia torna all’attacco per quanto concerne il “caso Abete”. Ieri sera, il tg satirico, ha ricevuto alcune segnalazioni di poliziotti che evidenzierebbero delle irregolarità tenute dal servizio d’ordine nel corso della visita del ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ad Avellino. Striscia la Notizia, oltre a Iannuzzi, attacca duramente il capo della Digos Francesco Cutulo per aver tolto il microfono ad Abete, il vicequestore Bianca Della Valle per non aver impedito agli agenti di spingere l’inviato di Striscia, e il membro della Digos Luca Ascolese, per aver accusato Abete di aggredito un funzionario.

Questa frase, però, non trova alcun riscontro.

Luca Abete non ha perso tempo e ha dichiarato quanto segue dalla sua pagina Facebook:

La verità è che ci sono tanti POLIZIOTTI ECCEZIONALI indignati dal comportamento dei propri “colleghi”.
Alcuni ci hanno scritto per fornirci un’ANALISI TECNICA dei fatti di AVELLINO!
Se un cittadino avesse compiuto l’1% dei loro abusi, avrebbe GIUSTAMENTE passato dei brutti momenti, LORO INVECE SON TUTTI LÌ AL LORO POSTO! 
Non è assurdo? Questo è il più GRANDE OLTRAGGIO che si può fare alla POLIZIA di STATO e alla sua CREDIBILITÀ! 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 68enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Riprendono le ricerche di Domenico Manzo

  • Salute

    Vaccino Covid, una sola dose potrebbe essere efficace

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento