menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Abete, le "scuse strategiche" di Iannuzzi sono state smentite

L'inviato di Striscia la Notizia non ci sta: "Non ne azzeccano una"

Luca Abete non ci sta. L’inviato avellinese di Striscia la Notizia ha postato su Facebook un commento relativo alle scuse fornite dal vicequestore Iannuzzi:

In tanti ci avete scritto INDIGNATI per farci notare le ASSURDE INCONGRUENZE delle SCUSE del vice Questore di Avellino Elio Iannuzzi!
Abbiamo pensato così di metterle tutte insieme in questo servizio!!!
Insomma non ne azzeccano una: hanno fallito anche il FURBO tentativo di PENTIMENTO STRATEGICO! 
GRAZIE ancora!

Ecco le scuse pronunciate da Iannuzzi

Luca fa riferimento, in particolar modo, ha una dichiarazione del vicequestore:

“Le fasi – dice Iannuzzi - in cui c’è stato il mio errore sono quelle più convulse e delicate quando la personalità (il ministro Giannini) stava ripartendo”.

La frase, infatti, è immediatamente smentita dal fatto che gli insulti ricevuti da Abete sono stati pronunciati quando la macchina del ministro Giannini era già andata via e quando si è tenuto il famoso colloquio in questura che ha evidenziato l’atteggiamento estremamente offensivo da parte del vicequestore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento