Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Carmine Peluso rischia la paralisi, i familiari: "Vogliamo giustizia"

I medici stanno monitorando la sua situazione quotidianamente. Le sue condizioni non sono preoccupanti, ma la pallottola si è conficcata nella colonna vertebrale e i medici stanno attendendo che le sue condizioni di salute migliorino prima di tentare un intervento

Carmine Peluso è ancora sotto osservazione all’ospedale Moscati di Avellino. Lotta per non rimanere paralizzato. È' rimasto ferito dopo una sparatoria a rione Valle ad Avellino. I medici stanno monitorando la sua situazione quotidianamente. Le sue condizioni non sono preoccupanti, ma la pallottola si è conficcata nella colonna vertebrale e i medici stanno attendendo che le sue condizioni di salute migliorino prima di tentare un intervento per poterla estrarre. Un intervento molto delicato che richiede del tempo.   Intanto i familiari chiedono giustizia.

"Carmine è solo una vittima dell’aggressione, non ha offeso nessuno. Anzi ha cercato di mettere pace tra due persone e invece è finito a terra sotto i colpi di una pistola.  Si è detto dall’inizio che Carmine abbia avuto un diverbio. Ma non è proprio così. Lui si è trovato a dividere due persone che stavano litigando animatamente. Si è intromesso per sedare una lite. E invece è stato aggredito violentemente e poi contro di lui sono stati sparati alcuni colpi di pistola".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carmine Peluso rischia la paralisi, i familiari: "Vogliamo giustizia"
AvellinoToday è in caricamento