Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Ariano Irpino

Carcere di Ariano Irpino, detenuto aggredisce dottoressa: agente evita il peggio

L’aggressione sarebbe stata scatenata dal disappunto del detenuto riguardo alla terapia prescritta dal medico. La vittima ha subito diverse tumefazioni

Nuovo episodio di violenza all’interno della Casa Circondariale di Ariano Irpino, dove venerdì sera, un detenuto della Seconda Sezione ha aggredito la Dottoressa durante una visita medica. Il detenuto, ex art. 92, ha prima insultato e poi colpito fisicamente la Dottoressa, medico di Guardia in servizio. La vittima ha subito diverse tumefazioni, ma ha deciso di non interrompere il turno di servizio notturno, rifiutando il ricovero al Pronto Soccorso. Solo al termine del suo turno, il giorno successivo, ha ricevuto le cure mediche necessarie. L‘intervento tempestivo dell’Agente di Polizia Penitenziaria di servizio ha impedito che la situazione degenerasse ulteriormente. Secondo quanto riportato, l’aggressione sarebbe stata scatenata dal disappunto del detenuto riguardo alla terapia prescritta dal medico. L’Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria (OSAPP) denuncia ancora una volta le numerose criticità del carcere arianese, tra cui il sovraffollamento, la carenza di organico della polizia penitenziaria e una gestione inadeguata dell’organizzazione del lavoro. L’OSAPP esprime la propria solidarietà alla Dottoressa aggredita, augurandole una pronta e completa guarigione, elogiando l’encomiabile e risolutivo intervento dell’Agente di Polizia Penitenziaria, che, senza esitazione, ha evitato una potenziale tragedia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Ariano Irpino, detenuto aggredisce dottoressa: agente evita il peggio
AvellinoToday è in caricamento