menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investì e uccise due carabinieri e una guardia giurata: condannato

La pena sarà di 4 anni e sei mesi

Due carabinieri (Vincenzo Ottaviano e Attilio Picoco del Vallo di Lauro) e una guardia giurata (De Gennaro Benigno di Quadrelle) furoni travolti da una macchina in una notte di luglio dell'anno scorso, a Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli, mentre erano in corso degli accertamenti per un incidente stradale.

I tre sono stati investiti da una Golf guidata da un 26enne, Carmine Sannino, che procedeva ad alta velocità. Altri due carabinieri si sono salvati lanciandosi tra le sterpaglie ai bordi della strada. La guardia giurata era il conducente della vettura incidentata sulla quale erano in corso gli accertamenti. Il giovane alla guida della Golf, fu denunciato per omicidio stradale e la sua auto sequestrata. Il giovane risultò  negativo all’alcoltest e al narcotest.

La sentenza di primo grado 

Nella giornata di ieri, la sentenza di primo grado del Tribunale di Nola,  che condannava a 4 anni e 6 mesi di carcere, alle spese giudiziarie e il risarcimento danni alle vedove e familiari delle vittime che saranno risarcite dalla sua Compagnia assicuratrice.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento