menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sperone, carabinieri fermano coltivazione di marijuana

Sono in corso indagini per capire chi sono i responsabili

Continua l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, finalizzata a contrastare il dilagante fenomeno di coltivazione di marijuana in terra irpina.

Questa volta l’opera dei Carabinieri della Compagnia di Baiano ha consentito di interrompere l’attività di coltivazione di stupefacenti organizzata in località montana del Comune di Sperone.

Nello specifico, i Carabinieri della Stazione di Avella, nell’ambito delle indagini finalizzate al contrasto del fenomeno della produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti, in area demaniale del Comune di Sperone hanno rinvenuto tra la fitta vegetazione una coltivazione di marijuana.

Una ottantina le piante (aventi un’altezza media di circa 2 metri) sottoposte a sequestro del quale ne è stata data comunicazione alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso indagini volte all’individuazione dei responsabili dell’illecita coltivazione: non si escludono ulteriori sviluppi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Uomo trovato morto in casa, sospetta overdose

  • Cronaca

    Auto in fiamme: intervengono i Vigili del Fuoco

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento