Furto in una abitazione: due persone colte con le mani nel sacco

Ricevuta la segnalazione da alcuni vicini, i militari hanno colto i malviventi sul fatto mentre caricavano parte della refurtiva sulla loro autovettura

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e quelli della Stazione di Avellino hanno arrestato due persone ritenute responsabili di furto in abitazione. I due malviventi, un 49enne e un 36enne, entrambi di Avellino si sono introdotti in una abitazione non curanti neanche del fatto che i proprietari fossero all’interno.

Sfortunatamente per loro, alcune persone hanno chiamato con tempestività il 112. Ricevuta la segnalazione, i militari hanno colto i malviventi sul fatto mentre caricavano parte della refurtiva sulla loro autovettura.Ovviamente, i due uomini, colti in flagranza di reato, sono stati arrestati.

I due, espletate le formalità di rito, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di detenzione domiciliare, come disposto dalla Procura della Repubblica di Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento