menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capri Hollywood, Raffaella Modugno è la madrina del Festival internazionale

La 28enne arianese ha già partecipato alla manifestazione ma in veste di aspirante modella del concorso di Miss Italia

Un altro tassello importante nella vita artistica di Raffaella Modugno. Dove ti giri, giri ormai la modella 28enne di Ariano Irpino è onnipresente. Flash, copertine, ospitate sono tutte per lei. L'ultimo in ordine di tempo: madrina del Capri Hollywood, la kermesse internazionale che si tiene sull'isola durante il periodo natalizio.

Pascal Vicedomini, vulcanico patron del festival ha puntato sulla bellezza di Raffaella scegliendola come madrina. Per la giovane modella irpina, comunque, scorrendo nella sua vita lavorativa, al Capri Hollywood c'è già stata ma da partecipante. Negli anni addietro, infatti si teneva durante la versione estiva del festival cinematografico, una selezione del concorso nazionale di Miss Italia.

Ebbene, Raffaella, ai suoi primi passi nel campo dello moda partecipò senza fortuna a quella selezione che si tenne nella Taverna Anema e Core. Altri tempi direbbe qualcuno. Infatti, data la sua giovane età non riuscì a mettersi in mostra, durante la sfilata che per l'occasione fu fatta sui tavoli del locale di Guido Lembo.

Oggi a distanza di tempo, ci ritorna tra le stelle di Hollywood dal regista irlandese  Jim Sheridan con l'anteprima di  "The Secret Scripture"; l'attrice francese Elsa Zylberstein con  "Un + Une" di Claude Lelouch, l'inglese Tony Sebastian ("Trono di spade") rivelazione dell'anno insieme alle gemelle Marianna e Angela Fontana ("Indivisibili"), "Capri Golden Future" Leonardo Cecchi e a Eleonora Gaggero ("Alex & Co"), l'attrice  Kseniya Rappoport con l'anteprima di  "Queen of Spades", i registi Bille Agust e Abel Ferrara. Durante l'evento verrà consegnato il Legend Award all'attrice Premio Oscar Helen Mirren (che accompagnerà "Collateral Beauty") e al  regista Taylor Hackford ("The Comedian", film inaugurale), premiando Stephen Frears, Amos Gitai, Gianfranco Rosi. L'imprenditore indipendente USA Bill Mechanic, riceverà il "Capri Award - Produttore dell'anno" per "Hacksaw Ridge" di Mel Gibson.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento