Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sventato furto al santuario di San Gerardo, beccati due pregiudicati

Grazie ad una segnalazione dei cittadini sono stati fermati due rumeni senza fissa dimora

È andata male a due pregiudicati rumeni pronti a colpire nei pressi del Santuario di San Gerardo Majella.

I carabinieri di Caposele insospettiti dai loro movimenti li hanno fermati per identificarli. I due dagli accertamenti sono risultati essere un 34enne ed un 47enne, entrambi rumeni e senza fissa dimora.

Condotti in caserma a loro carico sono emersi numerosi precedenti penali, principalmente per reati contro il patrimonio. I pregiudicati essendo stati beccati nei pressi di obiettivi sensibili e non avendo fornito ai militari alcuna valida giustificazione circa la loro presenza in quel centro, sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.

L'operazione è riuscita anche grazie alla collaborazione di onesti cittadini che sono sempre pronti a segnalare situazioni sospette. Grazie a loro nel mese di maggio i militari di Caposele traevano in arresto un pregiudicato nigeriano colpito da mandato di arresto della Procura Generale di Torino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventato furto al santuario di San Gerardo, beccati due pregiudicati

AvellinoToday è in caricamento