menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caos teatro, la minoranza si oppone alla gestione esterna

Ora l’esternalizzazione arriva nelle commissioni cultura e regolamento

Dopo lo stop del consiglio comunale in merito all’esternalizzazione del Teatro Gesualdo, l’iter amministrativo ricomincia da capo e si attende soltanto il ritorno in aula. Ieri, il presidente del consiglio, Livio Petitto, ha inviato gli atti alle commissioni cultura e regolamento che avranno una settimana di tempo per dare il proprio parere agli indirizzi di Foti. E’ attesa per la prossima settimana la conferenza dei capigruppo per stabilire le date del consiglio comunale che tratterà l'argomento che, molto probabilmente, sarà calendarizzato per venerdì 17 novembre in prima convocazione, il lunedì e martedì successivi in seconda. Si è scelto, infatti, di ritirare la pratica e consentire l'approfondimento nelle commissioni deputate.

Adesso diventa inevitabile lo slittamento al 2018. L'inizio della stagione artistica, visto il bando per l'esternalizzazione di due anni, senza la previsione di biglietti omaggio e con un pacchetto di soli cinque spettacoli in capo al Comune, dovrà restare pubblicato per almeno 35 giorni; solo successivamente sarà possibile procedere all'affidamento definitivo. Questa decisione, quindi, scarica sulle spalle della prossima amministrazione la scelta della migliore formula giuridica per la gestione futura del Teatro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Stop ai vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson dal 2022

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento