menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantelmo: "Poca attenzione per vittime sul lavoro"

Così il Procuratore capo di Avellino Rosario Cantelmo, durante la presentazione a Napoli del protocollo d'intesa tra la Procura generale e la Regione per la sicurezza sul lavoro

"In Italia c'è una drammatica emergenza, solo nel 2016 si registrano 217 morti sul lavoro, praticamente 67 al mese. Il dato gravissimo è che la Campania si posiziona al settimo posto per morti bianche, preceduta da altre regioni che però hanno maggiori occupanti".

Così il Procuratore capo di Avellino Rosario Cantelmo, durante la presentazione a Napoli del protocollo d'intesa tra la Procura generale e la Regione per la sicurezza sul lavoro. "La classifica - ha aggiunto - ci fa salire al secondo posto se si pensa alle macro aree, la Campania al Sud, è preceduta solo da Sardegna e Sicilia è da qui che dobbiamo muoverci. I morti a terra sono tutti uguali, fa clamore se si parla di camorra ma le vittime su lavoro hanno poco risalto". Cantelmo ha ricordato la nascita del primo protocollo del 2009.

"La necessità di creare un coordinamento è nato dopo una nostra riflessione durante un convegno. A quell’epoca seguii un caso che coinvolgeva il proprietario di una piccola azienda responsabile di una serie  di incidenti ai danni dei suoi dipendenti e che nessuno era riuscito a scoprire proprio perché i dati relativi a procedimenti di questo genere erano difficilmente rintracciabili. Il protocollo di oggi consentirà, grazie anche al coordinamento con la Regione, una vera e propria rete di controllo". "Manca ancora qualcosa in Campania – ha poi concluso Cantelmo lanciando un appello a De Luca - nessuno pensa alle famiglie delle vittime, manca un fondo di sostegno e soprattutto un supporto in casi di morti bianche. Spero che la Regione possa attivarsi per non abbandonare chi ci chiede aiuto”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Disfunzioni idriche in Irpinia: l'avviso di Alto Calore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento