Cantelmo: "Le persone non devono accettare la presenza della camorra"

Il procuratore, nel corso della presentazione dell'opera “Doppio Binario”, scritto dal penalista Bruno Larosa, ha rilasciato interessantissime dichiarazioni

Nel Castello della Leonessa, a Montemiletto, è stato presentato il libro “Doppio Binario”, scritto dal penalista Bruno Larosa, un evento organizzato nell’ambito della rassegna “Le Notti dei 4 Briganti”, a cura del Centro Sociale Antonio Gubitosa e in scena fino a domenica 5 agosto. Era presente anche il Procuratore della Repubblica di Avellino Rosario Cantelmo, insieme all’autore dell’opera, al direttore de “Il Quotidiano del Sud” Gianni Festa e alla giornalista Roberta Brogna. 

Il Procuratore Cantelmo non poteva non soffermarsi sulla corruzione e sulla Camorra che, senza ombra di dubbio, alberga anche in irpinia. Il capo dei Pm invita a non rassegnarsi a questa scomoda presenza: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ma chi ha detto che dobbiamo convivere con la camorra? Dobbiamo fare l’impossibile per impedire che questa realtà raggiunga il nostro territorio e dobbiamo farlo per i nostri figli, affinché ci liberiamo da questa cappa insopportabile e intollerabile”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Neonato morto a poche ore dalla nascita: denunciati medici del Moscati

  • Avellino, violenta rissa in pieno centro

Torna su
AvellinoToday è in caricamento