rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca Calabritto

Cani uccisi a Calabritto: AIDAA mette taglia sui responsabili

Due randagi sono stati freddati a colpi di pistola ed ora si cerca di capire quali siano le cause di questo atroce gesto

Una vera e propria esecuzione che ha avuto come vittime due cani uccisi a colpi di pistola davanti alle scuole di Calabritto. I due randagi sono stati freddati a colpi di pistola ed ora si cerca di capire quali siano le cause di questo atroce gesto. Intanto l'AIDAA Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente domattina invierà una denuncia alla procura di Avellino contro ignoti per chiedere indagini approfondite sulla vicenda ed inoltre gli animalisti hanno deciso di porre una ricompensa di 3.000 euro che sarà pagata a chi con la sua testimonianza resa nelle forme di legge e confermata in sede giudiziaria aiuterà a individuare e far condannare in via definitiva l'autore o gli autori di tale gesto criminale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani uccisi a Calabritto: AIDAA mette taglia sui responsabili

AvellinoToday è in caricamento