menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania prima in Italia per i contagi in rapporto alla popolazione residente: i dati Gimbe

La Campania resta rosso scuro per l'European Centre for Disease Prevention and Control

Nonostante la Campania sfiori le due settimane di zona rossa e i contagi registrino un lieve calo, secondo la società Gimbe la situazione resta allarmante.  La nostra regione, infatti, è prima in Italia per i contagi in rapporto alla popolazione residente ed è conseguentemente in testa per numero di positivi ogni 100mila abitanti (1.727/100.mila). Inoltre l’Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control) ha aggiornato la mappa del rischio Covid in Europa e la Campania è ancora classificata rosso scuro insieme a Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche, Emilia-Romagna, Provincia autonoma di Trento e all’ultima aggiunta, ovvero la regione Piemonte.

Oggi il settimanale monitoraggio Iss fornirà i dati dettagliati della situazione campana, ma sarà quasi sicuramente confermata la zona rossa. La situazione potrebbe migliorare dal 26 marzo. Dopo tre settimane di stretta l'auspicio è che i dati possano migliorare e portare ad un allentamento della stretta.

I dati

Il grafico illustra la distribuzione regionale, in numeri assoluti, dei casi attualmente positivi al SARS-CoV-2 al 18 marzo. 

G-2

Il secondo grafico illustra i casi attualmente positivi al SARS-CoV-2 ogni 100.000 abitanti alla data indicata. 

Gimbe2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento