menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna vaccinale ad Atripalda, è scontro totale sulle dosi agli over 80

Interrogazione per il sindaco Giuseppe Spagnuolo sulla denuncia presentata dall'Avvocato Maietta circa la mancata vaccinazione del padre ultraottantenne e sulla scarsa sensibilità mostrata dal primo cittadino

Ad Atripalda i consiglieri d'opposizione Francesco Mazzariello, Domenico Landi, Maria Picariello, Fabiola Scioscia e Paolo Spagnuolo interrogano il sindaco Giuseppe Spagnuolo sulla denuncia presentata dall'Avvocato Maietta circa la mancata vaccinazione del padre ultraottantenne e sulla scarsa sensibilità mostrata dal primo cittadino.

Ecco il testo dell'interrogazione: 

I sottoscritti consiglieri comunali del ”NOI ATRIPALDA”

                           Premesso

Che la stampa locale ha riportato la denuncia pubblica dell’avv. Angelo Maietta relativa al mancato reinserimento del padre, ultraottantenne, nelle liste dei destinatari del vaccini, a seguito della sua indisponibilità temporanea per il giorno di vaccinazione previsto;
Che il contenuto della denuncia è gravissimo, in quanto si fa riferimento ad una ampia disponibilità sul caso mostrata dall’ASL territorialmente competente e, viceversa, alla circostanza che il Sindaco, quale Autorità Sanitaria Locale, avrebbe evitato per ben ventidue volte di rispondere alle chiamate telefoniche dell’anziano concittadino, mostrando disinteresse e/o incapacità di risolvere una problematica banale e sicuramente di routine;

Ritenuto

- che risultano decine di ultraottantenni atripaldesi non vaccinati

Interrogano

La SV:

- per conoscere come mai il concittadino, temporaneamente impossibilitato a sottoporsi alla vaccinazione, sia stato lasciato solo e, ad oggi, non abbia ancora ricevuto la dose che gli spettava;

- per conoscere se, soprattutto nella qualità di  Autorità Sanitaria Locale, sia a conoscenza dei motivi per cui decine di altri concittadini ultraottantenni, siano rimasti sprovvisti di vaccinazione;

- per conoscere, caso per caso, quale  provvedimento e con quali modalità la SV ha inteso ottenere chiarimenti dai predetti non vaccinati e se essi sono stati reinseriti negli elenchi degli aventi diritto.

Si richiede risposta urgente ed in forma scritta, date le problematiche legate allo stato di salute e l’ampia diffusione del visus  tra la nostra comunità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuola, medie e superiori in presenza: ecco quando

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento