menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dodici scatti per "Emozioni": l'Irpinia in calendario come non l'avete mai vista

Una iniziativa che vede Francesco Celli, presidente di Info Irpinia in prima fila per la salvaguardia del territorio

Presentazione ufficiale del calendario "Emozioni d'Irpinia 2017", giunto alla IV edizione. Una iniziativa che vede Francesco Celli, presidente di Info Irpinia in prima fila per la salvaguardia del territorio. Un calendario, dodici scatti che raccontano le bellezze d’Irpinia. Un borgo, un pianoro, un parco, un paesaggio d’Irpinia rappresentati con eleganza e maestria dagli autori degli scatti fotografici.

Per la scelta delle foto da inserire nel calendario 2017 è stato organizzato un concorso vero e proprio.

Ben 1370 le foto giunte agli organizzatori. Dopo una selezione ferrea sono state scelte le fotografie: Lago di Conza di Pasquale Bimonte; Carnevale di Montemarano di Xenia Kruger;  Cairano di Luigi Petruzziello;  Aquilonia, Parco di Carbonara di Gerardo Calia;  Andretta di Angelo Cesta;  Invaso di Conza di Giorgio&Maurilia;  Calitri di Gianni Scoca; Stazione di Conza-Andretta-Cairano di Titty D'Agnese;  Fiume Calore di Emiddio Andrea Polcaro;  Altopiano del Laceno di Fabio Morrone;
Monteverde di Antonello Pignatiello; Piana del Dragone di Cristiano Castellano.

“Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni”, la frase di Paulo Coelho è contenuta sul calendario ma viene ripresa in sede di conferenza dal promotore del progetto Francesco Celli.  “ Uno sguardo diverso per il nostro territorio, che vogliamo fornire, con questa e con tutte le altre iniziative promosse dalla nostra associazione, cercando di far comprendere a tutti l’enorme ricchezza che possiede questa meravigliosa provincia. Vogliamo che questa terra si rialzi, noi siamo contro la rivoluzione anagrafica perché abbiamo necessità di ripartire proprio dalle origini, dalle tradizioni, dalla storia e dalle radici di chi ha vissuto e continua a vivere questo bellissimo territorio.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento