rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Calciatore dell'Avellino costretto a svestire la tuta, Ghirelli: "Vogliamo giustizia"

Le parole del Presidente della Lega Pro: "Si auspica che la giustizia ordinaria e quella sportiva accertino cosa si è fatto e chi ha compiuto tali atti"

Il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, esprime la ferma condanna di tutta la Lega Italiana Calcio Professionistico in relazione agli eventi accaduti ad Avellino il 4 maggio scorso dopo la partita tra i biancoverdi ed il Foggia.

“I fatti criminali che sono stati compiuti contro i calciatori dell’Avellino chiedono una condanna senza se e senza ma, e, contemporaneamente, si auspica che la giustizia ordinaria e quella sportiva accertino cosa si è fatto e chi ha compiuto tali atti. Cosa vogliamo? – conclude Ghirelli – Giustizia per atti disonorevoli che colpiscono la dignità umana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciatore dell'Avellino costretto a svestire la tuta, Ghirelli: "Vogliamo giustizia"

AvellinoToday è in caricamento