menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il giallo del corpo nell'area Pip, inquirenti a lavoro

Perchè il cadavere di Antonio Di Roma si trovava lì?

Continuano le indagini per capire come sia morto Antonio Di Roma, il collaboratore scolastico il cui corpo è stato trovato nella giornata di domenica a Vallata, nell'area Pip. Le certezze in tal senso arriveranno dall'autopsia che sarà effettuata nelle prossime ore. Al momento, la morte violenta è esclusa.  

Gli inquirenti, però, si domandano cosa abbia spinto Antonio, senza auto e senza patente, fino a Baronia. Se le cause del decesso sono naturali, tutto lascia presuppore che l'uomo potrebbe essere stato abbandonato da chi lo accompagnava.  

I Carabinieri stanno esaminando le immagini del sistema di videosorveglianza, anche quelle del casello autostradale dell'A16: lo svincolo infatti si trova solo a pochi passi dal luogo del ritrovamento 

Antonio si era separato da sua moglie. Una donna di Marigliano. Sconcerto e dolore in paese. La salma dell'uomo è all'ospedale Frangipane. Sarà l'esame autoptico a fugare ogni dubbio sul giallo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento