menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciatori a ridosso delle abitazioni, protestano le associazioni

Gli agricoltori iniziano a ribellarsi e un proprietario di un’azienda agricola a Montemarano ha presentato regolare denuncia agli organi competenti

Con la caccia in corso i rischi per l'incolumità delle persone aumenta. Emilio Mauro Merola, Sez LAC (lega per l’abolizione della caccia) e Sez LIDA (lega italiana dei diritti dell’animale) in una nota denunciano il comportamento dei cacciatori che si accingono fino a ridosso delle abitazioni in montagna per la loro attività venatoria.“Finalmente gli agricoltori iniziano a ribellarsi e un proprietario di un’azienda agricola a Montemarano ha presentato regolare denuncia agli organi competenti. Esortiamo tutti a farlo in modo che il problema, molto spesso non divulgato, inizi a essere contrastato in maniera efficace. Speriamo di informare il più possibile la popolazione e le istituzioni sulle reali soluzioni da adottare, ovviamente non la caccia; per contenerne il numero e risparmiare vite umane” - scrivono in una nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento