Grave episodio di razzismo, autista nega il bus a passeggero di colore

Il fatto increscioso è avvenuto ieri

Grave episodio di razzismo quello avvenuto ad Avellino, ieri mattina, dove un ragazzo di colore è stato lasciato a piedi dal bus. Il fatto increscioso è avvenuto a bordo di un mezzo dell’Air Mobilità, alla guida della linea 2 che collega Atripalda con Avellino. Nonostante il giovane fosse in possesso di un regolare biglietto, mostrato ripetutamente proprio su richiesta dell’autista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla fermata di via Francesco Tedesco

I fatti si sono verifiati alla fermata di via Francesco Tedesco. I controllori dopo aver identificato l’autobus (che era partito da Atripalda alle 8,45) e quindi anche il conducente, hanno inviato una segnalazione di servizio agli uffici competenti descrivendo in modo dettagliato quanto successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Avellino in lutto, è scomparso Vincenzo detto "Blues"

  • Migliore Panettone d'Italia, due pasticcerie irpine alla finalissima

  • Si allontana da casa e lo ritrovano senza vita, aveva solo 22anni

  • Coronavirus in Irpinia, sono 6 i positivi di oggi: anche ad Avellino

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Coronavirus in Irpinia, ci sono sei nuovi positivi: ecco chi sono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento