Bretella dell’ Ofantina Sant’Angelo dei Lombardi - Nucleo Industriale: protesta la Fismic

"E’ una vergogna - dichiarano il Segretario Zaolino ed il responsabile  Fismic  per  l’Alta Irpinia  Antonino Abbondandolo -  la bretella dello scandalo è chiusa al traffico da luglio 2015" 

La Fismic di Avellino raccoglie la protesta dei lavoratori del nucleo industriale di  Lioni –Nusco –Sant’Angelo dei Lombardi e denuncia l’immobilismo sullo scandalo della chiusura della  bretella  dell’ Ofantina   Sant’Angelo dei Lombardi  Nucleo Industriale. 

"E’ una vergogna - dichiarano il Segretario Zaolino ed il responsabile  Fismic  per  l’Alta Irpinia  Antonino Abbondandolo.  

La bretella dello scandalo è chiusa al traffico da luglio 2015 e non si intravede a breve la possibilità della riapertura. Il disagio che cittadini e lavoratori devono sopportare tutti i giorni è diventato insostenibile. La Fismic - concludono Zaolino  e  Abbondandolo- girano la segnalazione agli organi competenti preannunciando  che se entro 30 giorni non si provvederà alla riapertura denunceranno la vicenda alla Procura della Repubblica perché si faccia piena luce".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • Migliori ristoranti di Avellino, ecco la nostra classifica

  • Lavoro in Comune a tempo indeterminato: si cercano diplomati

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Nuovo Clan Partenio, c'è attesa per capire il destino dei locali "It's Ok" e "Pomodoro"

  • Paura ad Avellino, doppio incendio di auto nella notte

Torna su
AvellinoToday è in caricamento